Comunicati stampa

No allo spostamento dell’Agenzia delle Dogane di Rimini

La collega Nadia Rossi ed io, concordiamo con l’Amministrazione comunale di Rimini, la Camera di Commercio e il Pd locale rispetto alla contrarietà al trasferimento della sede dell’agenzia delle Dogane di Rimini dal CAAR alla vecchia sede Inail.

A Rimini abbiamo già subito i disagi legati alla presenza della dogana in una zona centrale e altamente trafficata. Tornare a quella situazione, indipendentemente dai motivi che la favoriscono, non è accettabile. L’attuale ubicazione della sede, nei pressi del casello di Rimini Nord, è senz’altro favorevole da un punto logistico. Giungemmo a quella soluzione grazie a un ragionamento che oltre dieci anni fa seguì alle sempre più evidenti difficoltà che la collocazione in un’area più difficilmente raggiungibile comportava.

Sicurezza, sostenibilità e qualità degli spostamenti sono elementi che non sono controbilanciabili con modesti risparmi sul canone di affitto.

Confidiamo che l’Agenzia delle Dogane per l’Emilia-Romagna e Marche e l’Agenzia nazionale del Demanio rivedano una decisione assunta senza alcuna interlocuzione con le istituzioni e gli enti che vogliono solo ed esclusivamente favorire la qualità della vita e ambientale nell’interesse della comunità riminese.

Giorgio Pruccoli

Nadia Rossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *