Giorgio Pruccoli

 

Nato a Verucchio (Rn) nel 1968, consegue il diploma di Geometra e l’abilitazione di Stato per l’esercizio della professione, divenendo inoltre coordinatore per la sicurezza sui luoghi di lavoro.

A partire dal 1987 è impiegato tecnico in una cooperativa edile come responsabile della formazione del personale e dei processi di qualità ISO 9001, occupandosi anche delle direzioni di cantiere, delle contabilizzazioni dei lavori e della redazione di contratti d’appalto.

Nel 2004 decide di diventare libero professionista per poi ottenere la qualifica di mediatore civile e l’abilitazione regionale alla certificazione energetica degli immobili.

L’esperienza politica comincia nel 1999 quando viene eletto nel Consiglio Comunale di Verucchio, contesto in cui opera come capogruppo di maggioranza.

Nel 2002 è nominato assessore presso la Comunità montana “Valle del Marecchia” con delega a sportello unico per le attività produttive, Polizia municipale e protezione civile.

Due anni più tardi si candida a Sindaco di Verucchio, incarico che ricopre per due mandati, ed è scelto come Coordinatore ANCI e Legautonomie per la Provincia di Rimini, mentre nel 2013 gli viene affidato il ruolo di Presidente dell’Unione dei Comuni della Valmarecchia.

Conclusa l’esperienza da Sindaco, nel 2014 diventa Presidente della società “San Leo 2000” e a novembre dello stesso anno viene eletto nell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna, rivestendo il ruolo di Consigliere Questore dell’Ufficio di Presidenza.

Nel corso della sua attività politica ha da sempre messo al centro delle iniziative la tutela ambientale e la difesa del suolo, la valorizzazione dell’entroterra anche a livello culturale, il sostegno alle fasce più deboli della popolazione ed uno sviluppo sostenibile delle economie locali.